Emigrazione italiana in Brasile dall’Unità alla Grande Guerra

Per molto tempo dopo la sua scoperta, il Brasile non è stato un paese di immigrazione. Il Portogallo proibiva agli stranieri di entrare nel suo possedimento e poneva molte restrizioni agli stessi portoghesi. La forza lavoro era costituita inizialmente dagli indigeni che erano pochi e di difficile adattamento. Per questo furono importati schiavi neri dall’Africa … Leggi tutto Emigrazione italiana in Brasile dall’Unità alla Grande Guerra

Le navi di Lazzaro

Il trasporto dei migranti avveniva spesso con carrette del mare, navi a vapore con molti anni di navigazione alle spalle che spesso venivano caricate con molti più passeggeri di quelli che avrebbero potuto trasportare. In genere gli emigranti venivano stivati in terza classe, in condizioni pietose e prive di igiene. E molti persero la vita … Leggi tutto Le navi di Lazzaro

L’emigrazione italiana dall’Unità alla Grande Guerra

Nei 70 anni precedenti la Prima Guerra Mondiale più di 30 milioni di europei migrarono nelle Americhe e molti di essi vi si stabilirono definitivamente. Questo grande movimento migratorio fu fortemente stimolato da un lato dall’industrializzazione degli Stati Uniti e dalla colonizzazione di vastissime terre vergini negli Stati Uniti stessi, nel Canada, nell’Argentina e nel … Leggi tutto L’emigrazione italiana dall’Unità alla Grande Guerra